sabato 26 novembre 2011

Polaretti story

Quanto mi manca Cherso...
i suoi profumi
la vista sconfinata
ma soprattutto la pace interiore che solo questo posto mi sa dare...
E allora che si fa  quando la nostalgia prende il sopravvento?
Si guardano le foto...
...........
Perche' polaretti story?
Non vi resta che leggere il racconto...
Era un fresca giornata di luglio...
quando le tre dell'ave maria hanno deciso di abbandonare  
l'isola
 il bel (a detta di eliana) Carlos
e le due squinzie ...
Direzione 
Rijeka (Fiume per noi italiani)
partenza alle 8.30 col catamarano







attracchiamo dopo 1h e mezza di navigazione...
 arriviamo al porto....
Dopo 1 mese  e mezzo di solo 
cherso,
tranquillita',
no smog,
no macchine
arrivare in una citta' e' stato alquanto strano....
Ti gira la testa...
La prima tappa e'il mercato
Banchi di frutta fresca e
verdure coloratissime
era da tempo che nn vedevo un mercato cosi'...
tutti che ti chiamano per offrirti la loro merce...
la calca di gente
 le grandi borse della spesa...

...Sapete che  cosa mi e' piaciuto?
Sentir parlare in "dialetto italiano"...
lo stesso dialetto che parlavano i miei nonni...




Fiume e' una citta' molto bella  che vi consiglio di visitare

con molti palazzi storici




il "corzo"


Abbiamo camminato camminato e camminato....
guardato vetrine e negozi... 




E' giunta  l'ora 
della storia....

la storia dei 
POLARETTI...

Si narra che una famiglia di Fiume compra un piccolo appartamento a Cherso,
proprio sulla corte dove da generazioni vivono i Padovan(noi)
Ogni qualvolta la famiglia di Fiume arriva a cherso 
il tempo cambia repentinamente...
burrasche, tuoni, lampi e pioggie si abbattono sull'isola...
Ti alzi la mattina
vai in cucina
metti su il  caffe'...
 mentre questo si prepara ad uscire tu apri la porticina del piccolo terrazzino...
guardi fuori...il tempo e' grigio
la pioggia sembra voler scendere da un minuto all'altro....
ti affacci ...guardi giu'
ehhhhh
 Buongiorno ben arrivati...nn so perche' ma lo avevo immaginato!!!!
Tutto bene?
Ma scusate avete mai visto il sole splendere in questa isola?
Entro dentro
guardo mia mamma
-speriamo nn restino tanto-!!!!!


Ma proprio durante la gita a Fiume abbiamo scoperto una cosa sconvolgente
E' LA COMBINAZIONE  "PADOVAN POLARETTI" AD ESSERE 
CATASTROFICA....
Infatti appena siamo entrati nel loro negozio per salutarli(saranno stati 18 gradi dentro...ve lo giuro...temperatura polaretti)
il cielo e' diventato nero tutto d'un colpo
un forte vento ha cominciato a soffiare
il vento si e' trasformato in una tromba d'aria che ha scoperchiato e divelto i grossi ombrelloni dei bar del corso...

e poi pioggia pioggia e pioggia
 Siamo scappate dentro il centro commerciale che sta in centro

Pensavamo  di trovare il classico centro commerciale ...
Entriamo
nn pare male...ci sono alcuni negozi carini
saliamo le scale ed arriviamo al primo piano...
ancora passabile..
ma man mano che si sale tutto cambia
nn c'e' piu' l'aria condizionata
il soffitto comincia ad essere bassissimo
mille negozi d'abbigliamento (simil cinese ma senza cinesi) con manichini anni 70
dalle  parrucche e pose assurde...

ti sembrava d'essere in un'altra dimensione...
Eravamo senza parole...






Ed in tanto la burrasca sembra terminare...
 e' anche arrivata l'ora di tornare a casa...
il catamarano ci aspetta...
E' STATA UNA BELLA GIORNATA







Finalmente entriamo lungo il canale...
Si vede la spiaggia dove siamo soliti andare tutti i giorni...
Sappiamo che la' tra tutti i bambini che aspettano l'onda# ci sono anche le due mostricciattole...
Faccio la foto ..ed in effetti nn ho sbagliato...ingrandendola si vedono che con la mano salutano...
# dovete sapere che ogni pomeriggio alle 18 10 ,proprio quando arriva il cartamarano,sulla spiaggia si fanno dell'enormi onde...gioia per i ragazzini ..un po' meno per chi nn lo sa ..che  in due nano  secondi si ritrova annegato...
noi avvertiamo
ma nn sempre ci danno retta
...ragazze ...ci sono di quelle scene da film...!!!


Arriviamo davanti casa ...
Ed eccolo 
padre coraggio
che torna dalla spiaggia dopo un'intera giornata con le due vispe terese
Bravo vero? 
Il giorno dopo  tutte le amiche mi hanno confermato che ho un marito d'oro...!!!
Ma io lo so da ben 20 anni...!!!!



Lo sapevo..ora mi sento meglio...
Grazie per essere arrivate fin qui
Buon fine settimana
Laura

14 commenti:

  1. Molto divertente!!!
    Brava Laura!
    Ma... eri bionda????

    RispondiElimina
  2. che meraviglia di posti!
    mi piacerebbe tantissimo visitarli! dalle foto sembrano meravigliosi...
    lo sai che mia nonna paterna era di un paese vicino fiume?

    baci e buon w.e.!

    RispondiElimina
  3. Divertente 'sta storia dei Polaretti portasfiga!!! Chissà che non vengano quando ci vado io! ... e l'onda che arriva alle 18.10... sì sì, che ridere! noi la aspettiamo guardando i poverini ignari che si mettono sulla riva ^___*
    ma sono tua mamma e tua figlia quelle nella foto vero?

    RispondiElimina
  4. Ma tuo marito ha 20 anni?? pedofila!!! dove lo hai trovato???!!!lo hai inacastrato, ti 6 fatta mettere incinta???!!! scherzo!!! spendiamo 2 parole anche x questi poveri maritini!!! bacioniii!!!

    RispondiElimina
  5. Che simpatico post! Conosco bene Fiume e dintorni e amo anche Cherso! (sono di Trieste..)
    Francesca

    RispondiElimina
  6. ah ah ah bea bea la polaretti story!!!
    ke belle foto ke colori così freschi c'è una natura meravigliosa lì...pensa ke io invece sono andata 2 anni fà in vacanza in croazia mi hanno rubaato il portafoglio e ho passato un intera giornata dalla polizia x la denuncia e facevano finta di non capire e di non parlare italiano e ci hanno trattati come se i ladri fossimo stati noi.... :(
    dopo tale esperienza sono rimasta demoralizzata....ma vedere le tue foto mi rincuora xkè fortunatamente i posti meritano e le persone lì (come qui) non sono tutte uguali....
    baciotti e strucconi Mamysandra!!!

    RispondiElimina
  7. Fiume è proprio bella, ci sono stata molti anni fa ma ci tornerei volentieri.
    Mandi

    RispondiElimina
  8. bellooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

    RispondiElimina
  9. c'è già Sant' David??????
    baci

    eliana

    RispondiElimina
  10. qua da me ormai ci son giorni interminabili di nebbia..colpa della cara-buona-vecchia pianura padana!! perciò vedere le tue foto mi ha fatto molto bene!!! grazie!!! ah oggi vengo a trovarvi a modena...evviva!!!

    RispondiElimina
  11. che bello questo racconto estivo!!

    RispondiElimina
  12. Ti invidio, il giro è stupendo.

    RispondiElimina
  13. Molto bello il tuo post e anche Fiume, devo farci un pensierino
    Ciao cara
    Emi

    RispondiElimina
  14. Cara Laura come ti capisco, l' unica differenza è che la mia isola preferita, dove trovo la pace interiore che solo Lei mi regale si chiama .... SARDEGNA !!!
    1grande abbraccio a te e alle tue " piccole donne"
    Buone vacanze OLLY

    RispondiElimina

Grazie per essere arrivato fin qui e di avermi lasciato un commento <3