lunedì 13 agosto 2012

La nostra cucina in quel di Cherso

 Credo non mi sia mai successo d'abbandonare cosi' il mio blog!
 Vuoi il caldo,le belle giornate che t'invitano a stare al mare fino al tramonto mozzafiato(ve ne parlero' in un altro post)
aggiungiamo pure il fatto che mi abbiano mangiato,non ho ancora capito bene come,10 giorni di connessione pagati,la mia povera casetta virtale ne ha davvero risentito.
Vi avevo promesso,circa una vita fa,che vi avrei mostrato alcuni scatti della cucina..
piu' che alcuni scatti direi che sto postando un album completo.
La cucina e' stata rimessa a nuovo alcuni anni fa ..
le varie trasformazioni le potete vedere qui  come primo step
 qui e qui le fasi successive
Prima d'entrare in cucina c'e' un piccolo corridoio che abbiamo allestito in questo modo





Con mia mamma abbiamo ridipinto in stile piu' marinaro una vecchia consolle in stile fiorentino che apparteneva a mia nonna
La tecnica usata e' 
 il dry brush che mi ha insegnato la mia amica Chiara.
Le mensole posizionate sopra a mo' di piattaia sono firmate Ikea




Poteva mancare qualche tocco rosso,visto la mia attuale passione per questi due colori?
Assolutamente no!!!
Cosi' ho aggiunto un piccolo angelo tratto dal libro Tildas Atelier



che si sposa molto bene con il progetto per la rivista Country Dreams





Con la lavagna liquida ed un vecchio pezzo di legno e' nata questa "shopping list"
fantastica...io che sono un'amante delle lavagne l'adoro!!!


Entriamo ora nella cucina
Troneggia una vecchia credenza tipica degli anni '50
che avevo trovato proprio in cantina.
E' rimasta in attesa di restyling diversi anni
Inizialmente era bianca e mattone...un vero orrore..
Non so quanto ci abbiamo messo per togliere via tutta la vernice e cementite(una volta usavano quella)
In un primo tempo prese dall'euforia del country e del decoupage  l'avevamo dipinta color noce scuro .
E' rimasta cosi' diverso tempo..piu' precisamente fino allo scorso anno... dopo lavaggi del cervello, nn indifferenti, a mia mamma, sono riuscita a convincerla e a farla azzurra...
Sta donna nn si fida di me...valla a capire..Io !!! sangue del suo sangue!!!! mah!!!

Senza farmelo dire due volte in una calda serata di giugno la credenza ha visto nuova luce..!!!
E la mamma ancora ringrazia...a dirla tutta e' il suo orgoglio..soprattutto dopo aver decretato che i cassetti andavano numerati...
adoro i suoi contributi..che poi piu' avanti ho scoperto essere molto in voga...
la donna ha estro e inventiva..solo che nn lo sa!!! Bisogna spronarla e insegnarle a vedere oltre...



Abbiamo cambiato anche il tavolo scegliendone uno bianco,prima ce n'era uno marrone ancora della cucina di quando la Giuly Giuly si e' sposata.
Tavolo e cucina sono Ikea.





Mentre lo strofinaccio e la presina dal sapore provenzale sono due lavori che avevo fatto per la rivista "Casa da sogno" ancora lo scorso anno




Ortensie "rubate" ed essicate
Ora sulla pianta sotto casa c'e' un cartello con scritto
"non tagliate le ortensie"
chissa' a chi si riferiva!!!???!!!!

Barattoli acquistati nel mio negozio preferito decochic

 Infine la porta che porta al bagno al quale ho appeso i cuori che mi aveva regalato Alessandra e la cornice che Rosanna aveva dipinto pe noi

Il tour e' finito...sperando di avervi dato qualche idea ...
Un abbraccio e alla prossima..!!!
Baci
Laura

17 commenti:

  1. Que bonita decoración!! está todo precioso, besos

    RispondiElimina
  2. lauretta il lavoro che hai fatto è incredibile e l'effetto finale davvero stupefacente, sono estasiata nel guardare e riguardare le tue foto: complimenti davvero, sei stata proprio brava....ho delle domandine per te:

    1) hai fatto te anche la tendina immagino, vero??? molto bella

    2) che tecnica hai usato per essiccare le ortensie "rubate"??? io ci sto provando in vari modi, vedrò alla fine quale sarà il risultato, ma le tue son davvero stupende....ah ah proposito di "ortensie rubate"....che io son come te e mio marito mi prende in giro....quando un giorno rientrando arriva con un bouquet enorme di ortensie, anch'esse "rubate" ed allora gli dico "ogni tanto l'allievo supera il maestro"....hahahaah pensa che facciamo i tour notturni per "rubare" le ortensie e per fortuna qui da me ce ne sono anche libere, nela campagna, vicino alle cascine...le adoro!!!

    RispondiElimina
  3. dla mnie wszystko u Ciebie jest piękne ... pozdrawiam cieplutko

    RispondiElimina
  4. ma ciao!!!! Che bello risentirti!

    RispondiElimina
  5. bellissima cucina, comoplimenti!

    RispondiElimina
  6. Essa cozinha me encanta. Linda.
    Beijos

    RispondiElimina
  7. adoro l'azzurro! hai fatto una cucina bellissima!
    Annamaria

    RispondiElimina
  8. questo post sprizza creatività da tutti i pori!! complimenti!
    originalissima la consolle azzurra, sei un vulcano, da oggi ti seguo anch'io.
    Ciao Silvia

    RispondiElimina
  9. Si respiraroprio l'aria di mare...tutto questo bianco e azzurro...proprio bella! Ciao e buona continuazione!! Ale

    RispondiElimina
  10. bellissimo tutto come sempre!!! hai proprio buon gusto mia cara!!! mi piace soprattutto il mobile del corridoio davvero fantastico ed originale!!! brave donne continuate così ke siete un bel team!!! baciotti e strucconi mamysandra!!!

    RispondiElimina
  11. brava! brava! brava!davvero bella la tua cucina!!!
    Angela, Ct.

    RispondiElimina
  12. Eccoti finalmente, mi sei mancata...
    Proprio coccola la tua cucina, adoro i colori...
    La tua mamma è un osso duro da convincere!!!
    Baci
    Livia

    RispondiElimina
  13. Es una cocina preciosa y muy acogedora, te felicitamos. Un beso.

    RispondiElimina
  14. Bellissimo ambiente!!! Belli i colori, hai ottenuto una luminosità incredibile!

    RispondiElimina
  15. precioso!!!!!!!!!! el café tiene que estar muy bueno en esa cocina tan preciosa, besinos

    RispondiElimina

Grazie per essere arrivato fin qui e di avermi lasciato un commento <3