domenica 24 marzo 2013

Oggi cucino io: Gnocchi di patate "fini"..alla nostra maniera..

Se mi chiedete quale sia uno dei miei piatti preferiti vi rispondo gli gnocchi di patate
Ricordo che quand'ero piccola, la domenica spesso e volentieri mia mamma cucinava gli gnocchi, il pollo con le patate al forno.. e la torta (ve ne parlo anche qui)
Sono molto legata alle tradizioni famigliari, appena riesco cerco di preparare dei pranzi domenicali simili a quelli di quand'ero bambina.
Visto il tempo da lupi di oggi,che non ci ha permesso nemmeno di mettere il naso fuori di casa , ho pensato di preparare gli
gnocchi di patate "fini"
Ha ha ha !!!! quanto mi piace questa definizione....
fini nel senso che la pietanza è piu' elaborata..
Ma veniamo a noi e alla nostra ricettina sgarzolina sgarzolina...

Lavagna handmade by me


INGREDIENTI
per 4 persone
-1kg di patate farinose ,preferibili quelle dalla forma tondeggiante
-250 gr di farina
-1 uovo
-15 gr di formaggio grana grattugiato
-un pizzico di noce moscata
-1 noce di burro





PREPARAZIONE
Mettete in pentola a pressione le patate con la buccia e lessatele
Toglietele dalla pentola e ancora calde ,sbucciatele e schiacciatele con l'apposito schiacciapatate(vedi foto)
dentro ad una terrina di plastica...(se nn ce l'aveste la potrete acquistare dalla broccante piu' famosa d'italia,quella bionda avvenente che abita in un colle ricco di salvia profumata...)
Lasciate raffreddare
Ora ponete il composto sulla spianatoia ben infarinata e cominciate ad impastare con le mani le patate con l'uovo,il burro la noce moscata e la farina.
La lavorazione dell'impasto dovrà essere veloce,per evitare d'aggiungere piu' farina del dovuto..la patata,piu' la lavori,più chiama la farina...
Qui sotto ho fotografato i vari passaggi che ho fatto dopo aver terminato l'impasto
Una volta che l'impasto è pronto lo dovete ben infarinare e dividere in piu' pezzi.
Dovete lavorare ogni pezzo allungandolo a modi biscione e poi tagliarlo ,con il coltello ben infarinato,in tanti piccoli pezzi
Se avete l'attrezzo di legno che mostro nella foto,e che non ho alba di come si chiami,potete passarci gli gnocchi,uno ad uno ,premendo la parte centrale con il pollice e facendoli scivolare giu'.
Se non ce lo avete ,potete utilizzare il retro di una grattugia.
Preparate il sugo di pomodoro
In una pentola fate scaldare dell'olio e fateci rosolare uno spicchio d'aglio intero
Togliete l'aglio e versate il pomodoro (io uso i pelati che prima frullo con il minipimer),aggiungete il sale e cucinate per 15 minuti circa a fuoco medio ,con il coperchio semichiuso.
Mettete a bollire l'acqua ,aggiungete il sale
Come l'acqua bolle,immergete gli gnocchi un poco per volta
Appena vengono a galla tirateli su con un colino e poggiateli sul piatto
Conditeli con il pomodoro appena fatto ed una spolverata di parmigiano
Sono laboriosi...ma ne valgono la pena....


Come al solito vi ho inserito la ricetta con foto,come ho fatto nei vari post dedicati alle ricette


Alla prossima
Baci
Laura

6 commenti:

  1. ne vado letteralmente matta.
    baci ady


    Look and the City

    RispondiElimina
  2. Uhhh! Anche io ne vado pazza di gnocchi!! Proverò senz'altro la ricettina sgarzolina!! Grazie ;D

    RispondiElimina
  3. goduriosi...anch io li adoro...col burro e salvia...mhhh

    RispondiElimina
  4. Ma quante armi hai ancora nascoste!!!!!!
    Io sto facendo colazione ma adoro i gnocchi è ti assicuro che le assaggerei un Po anche adesso !!!!Pensa come sono messa!!!!!Ciaooo

    RispondiElimina
  5. ...uuuh quanto mi hanno ispirato i tuoi gnocchi!
    E grazie per il tutorial passo passo, voglio proprio provarci!
    Buona settimana
    Mug

    RispondiElimina
  6. Ciaooooo LAURA,
    ma quante cose sai fare!!!!! PENSA CHE GLI GNOCCHI sono i miei preferiti!!!!
    La cosa più simpatica è la RICETTINA SGARZOLINA questa definizione mi fa morire dal ridere!!!!
    Il BLOG con questa "aria di cucina "ha acquisito, direi ,un nuovo look e...se fossi nei panni della CLERICI
    mi verrebbe un pò di ........ per intenderci la conseguenza delle ormai famose prugne secche ah ah ah !
    ABBRACCIO TE GIORGIA E MAMMA OLLY

    RispondiElimina

Grazie per essere arrivato fin qui e di avermi lasciato un commento <3