mercoledì 23 ottobre 2013

Fall in Love



Amo l'autunno.
Amo i suoi colori e le sue sfumature.
Amo le prime giornate fresche,che quest'anno, pare non vogliano arrivare.
Amo creare per la mia casa, cambiando di stagione in stagione.
Amo dare sensazioni.
Amo dare vita a ciò che creo.
Amo realizzare ciò che mi piace.
Amo il mio lavoro.


Foto Laura countrystyle  sewing book "Fall in love"

Quando si ama ciò che si fa , tutto prende una piega diversa.
Come dice Richard Bach "Quanto più mi piace fare qualcosa, tanto meno lo chiamo lavoro".

Foto Laura countrystyle  sewing book "Fall in love"


Avere in mente un idea, poterla esprimere, mi da una gioia immensa..renderla reale, poi, non ha prezzo!


Foto Laura countrystyle  sewing book "Fall in love"


Perchè tutto ciò che facciamo, ci rappresenta, è una parte di noi, racconta uno stato d'animo , una storia, la nostra storia.


Foto Laura countrystyle 

Due fratelli..
Il giardino è grande,  loro si perdono in quelle  mille avventure suggerite dalla loro infantile immaginazione.
Non sentono il freddo , la nebbia e la mamma che li chiama.
Giocano, corrono, ridono, litigano.
Il tempo scorre, e senza accorgersene fa buio.
Si ritorna in casa, ci si scalda davanti al fuoco, bevendo una tazza di latte e cioccolata, mangiando un panino con la nutella.
Anche questo pomeriggio se nè andato...e tanti altri se ne andranno così...per diversi anni.
Poi si cresce e tutto prende una piega diversa.
Ma la cosa importante è ricordare.
C'è chi lo fa scrivendo..
c'è chi lo fa fotografando...
c'e' chi lo fa rappresentandolo...
Voi come ricordate la vostra infanzia? Quali giochi facevate?

Foto Laura countrystyle 


Buona giornata
Laura
------------------------------------------------------------------------------------

Aggiornamento

25-26-27 Ottobre
Passatempi e Passioni
Fiera di Forlì
via punta di Ferro n 2
UN REGALO PER TUTTE VOI AMICHE:
SCARICATE IL CUPON  PER AVERE
 UNO SCONTO SUI NOSTRI LIBRI 
CHE TROVERETE NELLO STAND 23 
AD ACCOGLIERVI CI SARA' VERONICA


11 commenti:

  1. Stupenda questa frase "Quanto più mi piace fare qualcosa, tanto meno lo chiamo lavoro".
    Sembrano proprio due bimbi spensierati!
    Io da piccola ricordo che giocavo sotto il tavolo con la casa delle Barbie... passavo ore a sistemare tutto: i vestiti nel micro armadio, i pattini sul tavolino, vestire le Barbie, ecc. e poi il più delle volte il gioco finiva lì... mi divertivo a sistemare tutto :)

    Bea

    RispondiElimina
  2. Il viso dei due fratelli mi dà l'idea che la loro infanzia è spensierata e serena, come la mia passata a giocare all'aperto d'estate a nascondino, in bicicletta. Brava Laura, come sempre. Elena

    RispondiElimina
  3. oddioooo che cariniiiiiiiiiiiiii :)

    un bacione
    http://sogniamore.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Leggere l tuo post mi ha fatto ripensare ai giochi della mia infanzia: passavo dal giocare con il guardaroba delle mie bambole alle scorribande all'aperto in compagnia dei miei cugini, tutti maschi, ti lascio immaginare che lotte......
    I tuoi fratellini sono proprio deliziosi.
    Bacioni Maria.

    RispondiElimina
  5. Ti piace il tuo lavoro e si vede... le tue creazioni sono splendide, non smetterò mai di dirtelo!! un bacio

    RispondiElimina
  6. CIAOOOOOOOOO
    allora.....
    io ho un fratello più piccolo di 8 anni a cui voglio un bene immenso!
    da piccoli abbiamo giocato insieme tantissimo,abitavamo in campagna perciò eravamo un pò selvatici!!!!!!! :-)))) abitavamo vicino ad un fiume.d'estate si pescava..d'inverno si pattinava sul ghiaccio!!!!!!!
    pensarci adesso con tutte le ansie che ci sono........mah
    ci siam divertiti tanto e alla fine ci siamo uniti tanto....e questo è stato importante quando poi siamo diventati più grandi e la vita, come in tutte le famiglie,ci ha messo davanti prove difficili....
    brava.
    un abbraccio liz.

    RispondiElimina

Grazie per essere arrivato fin qui e di avermi lasciato un commento <3