lunedì 30 luglio 2018

Semplicità

La parola esatta, per riassumere il tutto è:
LA SEMPLICITA'
William Goldwg diceva “The greatest ideas are the simplest”.

Fish&Pins 
Il mio nuovo DIGITAL-CRAFT- BOOK
è composto da 2 files che ti arriveranno, via email
Il primo contiene:


1. Presentazione
 2. ABC del cucito creativo
 3. Dipingere sul legno (dry brush) e 
4. Dipingere sul tessuto
 5. Applique
 6. Punto festone 
7. Punto nodino
  8. Punto filza
 9. Seagulls 
10.Lighthouse
 11. Bunting 
12. Whale
 13. Ship pillows 
14. Dolphin bay 
15. Sardine 
16. Teddy Bear
 17. Jonathan Livingstone 
18. Su-sak's bag


Nel secondo file potrai trovare tutti i cartamodelli in scala 1:1 pronti per essere stampati



Il libro lo trovi disponibile nel mio etsy shop
oppure scrivendo a 
laura.countrystyle@gmail.com

Fish&Pins is aviabile in ENGLISH




Buon inizio di settimana
Laura

lunedì 23 luglio 2018

Ispirazione

Ho imparato che devo sempre guardarmi intorno, cogliere ogni volta le diverse sfumature, farmi trasportare dal vento ed immergermi nei sogni.
L'ispirazione non arriva come un fulmine, ma lentamente e con molta tranquillità



Buon inizio di settimana
Laura

sabato 21 luglio 2018

Fish&Pins



“If you want today to be magic, you must become the magic”. You just need to close your eyes, board on the dream vessel and go with the flow.
You’ll be rocked by the waves while the dolphins will take you to my lighthouse.
We will sit on the cliffs, finishing our projects by hand, relaxing and enjoying the simple things life gives us everyday.
If you look up, in the distance, the boats dance in the wind.
We will wait for the sunset, walking on the shore with seagulls keeping us company. They fly low, their wing touch the waves.
Air gets chilly, you feel salt on your skin, hair all knotted in the wind.
It’s time to head back home.
In the lighthouse the fireplace is lit, sitting on the sofa I drink tea while the red of the sky moves to give space to the black of the night.
I look at the sky, looking for a shooting star to give my dreams to.
Here it is!
Fish&Pins is our fairytale that becomes 

The digital book is available in my Etsy shop or you can send an email to laura.countrystyle@gmail.com
The book is available in ENGLISH and ITALIAN

Enjoy your sewing days
Happy weekend
Laura

lunedì 16 luglio 2018

When the confused dream of an imaginary world became reality { english version}


Even if we are in July it feels like summer doesn’t want to come around this year.
I am sitting on a bench, facing the sea, at my back the wind sings through the branches. I look up, my eyes scan the bay, hoping to see the dolphins again, performing their mesmerizing dance.
I relax, my daughters play in the villa next to where I sit and I have the time to think.
I open my notebook and I start to jot down my thoughts, they all are scattered around but I am sure I’ll be able to put them in order once I am home.
It’s not always easy to put on paper our emotions, it’s something intimate and hard to explain.
But now the time has come and, after months of work, I am proud to present to you my last creation:

”Fish&Pins - stories of sea and fabrics”




Please make yourself at home, take a glass of water, relax a bit because I am about to tell you how this whole project was born, how I got inspired and what are the motivations that pushed me to finish this book.


The word that can be used to sum everything would be “simplicity” as W. Goldwig said :
” The greatest ideas are the simplest”.


My ideas are nothing near being great but we’re born from the simplicity of my childhood, the games that I played and the simple fabric I used for my projects.





From the start my mission was clear, I wanted to create something that could be beautiful just as it is, without using fancy or expensive fabrics.
I played with my beloved linen which I paired with cottons in natural colors, both in plain and striped patterns. Everything is extremely easy to find and accessible.






Brushes and paints work together with fabrics, old wood panels get refurbished and become the base for fabric appliqués.
Old techniques blend with new ones to create a new fresh mix.






Fish&Pins is inspired by the sea and my islands.
In my book I talk you trough my childhoods games, through that wonderful journey that started many years ago in my blue room, where my bunk bed was my tree-house and the table lamp the lighthouse.


“If you want today to be magic, you must become the magic”.

You just need to close your eyes, board on the dream vessel and go with the flow.
You’ll be rocked by the waves while the dolphins will take you to my lighthouse.






We will sit on the cliffs, finishing our projects by hand, relaxing and enjoying the simple things life gives us everyday.
If you look up, in the distance, the boats dance in the wind.
We will wait for the sunset, walking on the shore with seagulls keeping us company. They fly low, their wing touch the waves.







Air gets chilly, you feel salt on your skin, hair all knotted in the wind.
It’s time to head back home.




In the lighthouse the fireplace is lit, sitting on the sofa I drink tea while the red of the sky moves to give space to the black of the night.




I look at the sky, looking for a shooting star to give my dreams to.

Here it is!

Fish&Pins is our fairytale that becomes reality



Fish&Pins is made of 2 files that will be sent to you via email:
The first one contains:
  1. Presentation
  2. ABC of creative sewing
  3. Paint on wood (Dry brush technique)
  4. Paint on fabric
  5. Appliqué
  6. THREE embroidery techniques
  7. “Seagulls”
  8. “Lighthouse”
  9. “Bunting”
  10. “Whale”
  11. “Ship pillows”
  12. “Dolphin bay”
  13. “Sardine”
  14. “Teddy bear”
  15. “Jonathan Livingston”
  16. “Su-sak’s bag”







In the second file you’ll get all the patterns, in 1:1 scale, ready to be printed.


The book is available in my Etsy shop or you can send an email to Laura.countrystyle@gmail.com

The book is available in ENGLISH



Thank you for staying with me through this long post.
“The confuse dream of an imaginary world become reality”.

Laura


lunedì 9 luglio 2018

Non darmi ciò che desidero, ma ciò di cui ho bisogno { Il piccolo principe }


"Amare non è guardarsi a vicenda, ma guardare nella stessa direzione!
( Il piccolo Principe)




Sono sempre più convinta che non siano i meravigliosi tessuti o pattern particolarmente complicati a decretare che un lavoro di cucito sia super favoloso!

Riuscire a dare vita , ma ancor di più emozioni, ad un qualcosa d'inanimato che  inizialmente vaga nella tua immaginazione,  non è  semplice,
 è un'arte!
E sono proprio quei tessuti, che il più delle volte nemmeno si guardano, quei bottoni scelti tra mille che cuciti  HANNO DATO ORIGINE ad una CREAZIONE SPECIALE..di quelle che una volta terminate le guardi e hai le farfalle che ballano nel tuo stomaco!
In 10 anni di blog creazioni ne avete viste a iosa, alcune volte nemmeno io me le ricordo.


Ma tra tutte ce ne è una in particolare che mi ha rubato il cuore!
Perchè è questo l'effetto che fa...come nel libro...
 ed è LEI

LA VOLPE



Chi ha scelto il mio pattern sa di cosa parlo, in tantissime e da ogni parte del mondo mi avete scritto descrivendomi le sensazioni che, questa semplice volpe, vi ha regalato!












"Gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comperano dai mercati le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercanti di amici, gli uomini non hanno amici. Se tu vuoi un amico, addomesticami!".
( Il piccolo Principe)









Se volete anche voi dedicarvi alla sua realizzazione ecco alcune note tecniche :
La volpe finita misura 60 cm.
La dispensa, che è in formato PDF, ti verrà spedita TRAMITE MAIL. Tu dovrai solo scaricare il file e salvarlo sul tuo pc.
La dispensa è in lingua italiana e inglese e comprende:
-ABC nozioni generali del cucito
-Lista dei materiali
-Spiegazioni dettagliate, con schemi, di tutti i passaggi
-4 tags
- 1 card
-Cartamodelli in scala 1:1 pronti per essere stampati



This fox's height is 60 cm.
This pattern can be created to be given it to a family member or a dear friend since handmade gifts are always appreciated for their value and their uniqueness.
This pattern is very easy to follow and it provides step-by-step instructions as well as diagrams and pictures, making it great for all sewing levels.
The file, which is in PDF format, You will be sent BY MAIL. You will just download the file and save it on your pc.
The file is in English and includes:
- ABC general notions of sewing
- List of materials
- Detailed explanations with diagrams, all the steps
- 4 tags
- 1 card
- Patterns in scale 1: 1, ready for printing





Non mi resta che salutarvi
Enjoy
Laura

venerdì 6 luglio 2018

Diy: il grembiule in stile vintage {Happy days apron}


Buongiorno ragazze!
Oggi, per la rubrica diy, cuciremo insieme un GREMBIULE DA CUCINA VINTAGE
Sappiate che non è un lavoro difficile, anzi, è tra i più semplici che io conosca e veramente alla portata di tutte. Sicuramente è più facile e, quasi più economico, acquistarli già fatti, ma volete mettere la soddisfazione che si prova nel crearli con le proprie mani? Non so se l'ho mai detto, ma i miei primissimi lavori di cucito (ancora prima di aprire il blog) sono stati proprio grembiuli, presine e canovacci! Ho sempre avuto la fissa degli accessori per la cucina, mi sono sempre piaciuti ed ho sempre pensato che potessero, in qualche modo, renderla più accogliente soprattutto quando non era nostra e stavamo in affitto. Non a caso il mio primo libro cartaceo di cucito creativo si chiama proprio Enjoy your Kitchen ( le poche copie rimaste le potete trovare qui)








Il modello che ho scelto, un classicoo degli anni '50, è tra i miei preferiti ed è quello che la mia nonnina Maris mi aveva insegnato a cucire tanti , anzi tantissimi anni fa. L'ho chiamato “ Happy days apron ” e s'ispira a quelli che indossava la mitica Signora Marion in, appunto, il mitico telefilm “Happy days”!
Questi due nello specifico li ho creati su commissione per la mia carissima amica Manuela, proprietaria del negozio di miele qui a Cherso (ecco spiegato il disegno delle applicazioni arnie fiori e apette e siete curiose di conosceretutto quello che ho realizzato per il negozio di Manuela clicca qui)

Naturalmente la scelta dei tessuti e delle applicazioni sarà a vostra discrezione!
Chiacchere finite! Siete pronte per iniziare?
Forza scegliete i tessuti, tirate fuori le macchine da cucire ed iniziamo


Tempo 1 ½
Difficoltà *
Materiale:
  • Tessuto di cotone /lino (grembiule)
  • Sbieco 1,5 /2 m (cinturina)
  • Scampoli di tessuto (applicazioni)
  • Carta termo adesiva (applicazioni)
  • Filo marrone


Esecuzione


Step1
Taglia un rettangolo di tessuto che misura 70 x 50 cm (margini compresi) e stiralo bene.
Step 2 /3
Per realizzare gli orli, piega prima i lati laterali di 4 cm verso il rovescio del tessuto, e stira ed imbastisci. Cuci a macchina e togli il filo d'imbastitura. Procedi allo stesso modo per realizzarel'orlo alla base.
Step 4
Disegna l'applicazione sulla carta temo adesiva e stirala sul rovescio del tessuto. Taglia e stacca la pellicola, stirala, poi, sul davanti del grembiule. Sposta l'ago della macchina tutto verso destra e cuci l'applicazione al tessuto.In questo post trovi la speiegazione per le applicazioni.
Step 5
Con gli spilli e il ferro da stiro aiutati a creare le pence: una centrale e due laterali che misurano all'incirca 3 cm. Cuci a macchina il margine superiore in modo da bloccare le pence.
Step 6 /7
Stira lo sbieco, piegalo a metà per trovare il centro, e posizionalo centro con centro sul bordo superiore del grembiule. Imbastisci e cuci a macchina.


Il vostro grembiule vintage è pronto!
Se volete realizzare un set da cucina, vi propongo qui il tutorial per le presine e qui per la tovaglietta all'americana.



Happy sewing days
Laura



mercoledì 4 luglio 2018

Holiday home : my bedroom (idee creative per una camera in stile nautical)


“Mamma, che ne pensi se metto mano ai mobili della nostra camera, non ne posso più di vedere quel noce scuro, mi soffoca! Mi piacerebbe dare un tocco nautical! Un po' di bianco, azzurro ed un tocco di rosso!”

“Non se ne parla nemmeno! Guai a toccare i mobili, sono quelli di mia mamma... fatteli andare bene!”

“Ma dai mamma, ma che ballssss, ti prometto che verranno bene...Fidati”

Siamo andate avanti con questa tiritera per credo 4 anni buoni...
Fino allo scorso anno (circa) !
“Bene ragazze la nonna torna a casa per una settimana!
Mi raccomando comportatevi bene, non urlate, non saltate, non sbattete le porte che sennò la casa trema e cascano le piastrelle (mia mamma ha sta fissa...che vi devo dire)”
Bene ciao
Baci di rito
Il portone si chiude, la Giuly sale in Catamarano che dall'isola di Cherso la riporta a casa...
e noi.....

“Dai ragazze la nonna se né andata... Forza Bea sali in soffitta a prendere la carta di giornale.. io vado in ferramenta a prendere la pittura... tu Valeria... no niente continua a stare là che altrimenti mi combini un guaio”
Ed ecco che nel giro di due giorni la nostra camera si trasforma!

Ma cosa ho fatto nello specifico?
Per prima cosa ho smontato il letto ed ho tenuto solo la testiera.
Essendo la parte frontale tutta intarsiata ho pensato di girarla. L'ho scartavetrta leggermente e poi l'ho dipinta con l'acrilico bianco. Una volta asciutta ho scartavetrato ancora su alcuni punti per dare un effetto shabby.


Per i comodini e la cassettiera il procedimento è stato lo stesso
Quindi ho leggermente scartavetrato la parte esterna, dopo di che gli ho dato due o tre mani di acrilico bianco e colorato sui cassetti (solo sui comodini)
Alla fine ho passato della cera bianca per mobili comprata all'ikea, che poi è la stessa che uso per il piano lavoro della mia cucina.


Sopra il comò c'e' uno specchio, anche questo un recupero, ma di quelli proprio assurdi nel senso che precedentemente era nel bagno sopra il lavandino e naturalmente la parte davanti era in plastica. Quando lo abbiamo tolto per metterne un altro ci siamo accorte che la parte posteriore era di legno. Così lo abbiamo girato e dipinto di azzurro!




La fruttiera, che inizialmente era in stile etnico, è diventata un porta collana in stile nautical
Ho inserito all'interno della classica brocca ikea i fiori di lana infeltrita che facciamo ogni sabato mattina durante i laboratori di Ruta (ve ne parlo in questo post).
Come soprammobili sui comodini ho creato dei piccoli villaggi con i legni trovati sulle spiaggie durante le varie gite (ve ne parlo qui)


Spero che questo post vi abbia ispirato
Se avete voglia di vedere altri post a riguardo cliccate qui
Happy summer
Laura

lunedì 2 luglio 2018

"Il sogno confuso di un mondo immaginario si faceva realtà"

Anche se è Luglio, l'estate vera sembra non voler arrivare. Sono seduta su di una panchina fronte mare, alle mie spalle sento il vento che canta tra i pini. Guardo verso la baia con la speranza di vedere, anche oggi, i delfini esibirsi in quella loro meravigliosa danza che incanta tutti.
Mi rilasso mentre le ragazze giocano nella villa e penso.
Apro il mio quaderno ed inizio a scrivere, pensieri buttati là, che mi dico poi, a casa, troveranno un ordine.
Non è sempre facile mettere nero su bianco le proprie emozioni e la propria intimità!
Ma è giunto il momento di farlo e dopo tanto lavoro finalmente posso presentarvi

Fish&Pins

Storie di mare
e
di stoffa




Siediti comoda
poiché ti racconto
di come è nato il mio nuovo libro creativo Fish&Pins (lo vorrei fare nel migliore dei modi) cosa mi ha ispirata e il motivo che mi ha spinta a farlo.




La parola esatta, per riassumere il tutto è:

LA SEMPLICITA'
William Goldwg diceva “The greatest ideas are the simplest”.




Le mie non sono di certo idee grandiose, ma sono nate sia dalla semplicità dei miei giochi d'infanzia che dai tessuti che ho utilizzato.




 Da subito l'intenzione è stata quella di valorizzare il progetto fine a se stesso, non attraverso stoffe meravigliose ed introvabili.
Ho giocato con il mio amato lino naturale, che ho abbinato a cotoni in tinta unita e tessuti a righe, nulla di più semplice e facile da trovare...





Pennelli e colori si mescolano con le stoffe, mentre le vecchie tavole di legno diventano la texture per le applicazioni di tessuto

Le tecniche, rispolverate, si fondono tra di loro per originarne delle altre!



Fish&Pins si ispira al mare e alle mie isole
Nel mio libro ti racconto i miei giochi da bambina, di quel viaggio fantastico iniziato tantissimi anni fa nella mia stanza dipinta d'azzurro, dove il letto a castello era la mia capanna sull'albero e l'abat jour la luce del faro.

If you want today to be magic

you must become the magic”



Devi solo chiudere gli occhi, salire sulla barca dei sogni e farti trasportare.

Sarai dondolata dalle onde mentre i delfini, in una danza sinuosa, ti accompagneranno fino alla mia casa sul faro.







Staremo sedute sugli scogli, ultimando a mano i nostri lavori di cucito, rilassandoci e godendo delle cose semplici che la vita ci regala.
Alzando lo sguardo, verso l'orizzonte, ammireremo le vele spinte dal vento. Aspetteremo il tramonto, passeggiando sulla spiaggia in compagnia dei gabbiani che volano bassi con le ali quasi al pelo dell'acqua.









L'aria si fa fresca, si sente il sale sulla pelle, i capelli sono scompigliati dal vento.
E' ora di rientrare!




Nella casa sul faro il camino è acceso, seduta sul divano sorseggio una tisana mentre il rosso fa spazio al nero della notte.



Vorrei vedere una stella cadente e poter esprimere un desiderio!

Eccola!

Fish&Pins
è la nostra favola che diventa realtà




Fish&Pins è composto da 2 files che ti arriveranno, via email
Il primo contiene:



1. Presentazione
 2. ABC del cucito creativo
 3. Dipingere sul legno (dry brush) e 
4. Dipingere sul tessuto
 5. Applique
 6. Punto festone 
7. Punto nodino
  8. Punto filza
 9. Seagulls 
10.Lighthouse
 11. Bunting 
12. Whale
 13. Ship pillows 
14. Dolphin bay 
15. Sardine 
16. Teddy Bear
 17. Jonathan Livingstone 
18. Su-sak's bag


Nel secondo file potrai trovare tutti i cartamodelli in scala 1:1 pronti per essere stampati



Il libro lo trovi disponibile nel mio etsy shop
oppure scrivendo a 
laura.countrystyle@gmail.com

Fish&Pins is aviabile in ENGLISH



Grazie di cuore se siete riuscite ad arrivare alla fine di questo lunghissimo post!

"Il sogno confuso di un mondo immaginario si faceva realtà"

Laura