venerdì 14 dicembre 2018

Diy : Joy (christmas project free)


Buongiorno ragazze,
un nuovo post ed un
 tutorial natalizio per Voi

Questo progetto lo avevo realizzato per la rivista creativa
  Impronte creative speciale Natale
 (cliccando qui potrete scaricare tutti i progetti che le mie COLLEGHE CREATIVE hanno messo a disposizione GRATUITAMENTE)
JOY

Per realizzare questo quadretto l'uso della macchina da cucire non sarà indispensabile. Per questo motivo è rivolto a tutti coloro vogliano creare qualcosa di semplice e veloce ma con le proprie mani.
Difficoltà *
Tempo di realizzazione 1 ½




Materiale
  1. Una cornice (ikea 44x 33 cm)
  2. Un rettangolo di tessuto di lino o di qualsiasi altro tipo, basta che sia neutro (base)
  3. 4 scampoli di tessuto fantasia (palline )
  4. 1 scampolo di tessuto tinta unita (scritta JOY)
  5. Carta termo-adesiva
  6. Filo da ricamo
  7. Forbici
  8. Colla a caldo
  9. Macchina da cucire (non è necessaria)




Procedimento
Stampate il cartamodello allegato (le dimensioni sono in scala 1.1 per la cornice 44 x 33) e tagliate sia  le forme che la scritta.
Stirate sul retro dei tessuti la carta termo-adesiva (clicca QUI dove t'insegno a fare le applicazioni).
Disegnate le sagome e ritagliatele.
Tagliate un pezzo di lino che misuri 50 x 39 cm
Piegatelo in quattro in modo da trovare il centro. Posizionate le forme e la scritta sul tessuto, una volta scelta la posizione togliete la carta e stiratele sul lino. Ora potete procedere cucendo a macchina oppure a mano con il punto festone.
Posizionate il tessuto sopra la parte plasticata e trasparente della cornice. Incollate i bordi e fissate il tutto alla cornice.
Per questo progetto potete utilizzare anche delle vecchie assi di legno.
Basterà levigarle, se necessario e pulirle. Il procedimento per le applicazioni sarà lo stesso, solo che invece di stirare i tessuti sul lino li incollerete con della colla per tessuti sul legno.

Ma come sempre la fantasia non ha limiti e con il pattern delle applicazioni potrete realizzare delle tovagliette (il tutorial lo trovate nello speciale natale 2015), degli asciughini, o delle tendine per il sotto lavello!
Enjoy your sewing time!

Alla prossima Un abbraccio
 Laura






giovedì 6 dicembre 2018

Hand-made with ❤️ {Christmas ornaments tree}

 Cercavo qualcosa di originale e che avesse un'anima
Cercavo la semplicità, perché è sempre quella che trasmette la bellezza
Ceravo l'unicità che solo il pezzo cucito a mano possiede
Ho viaggiato in lungo ed in largo e non l'ho trovato
Poi un giorno ho guardato dentro di me, ed era là che aspettava solo di poter uscire
Con amore, senza fretta li ho cuciti, li ho imbellettati ed ora sono pronti. Aspettano solo la Famiglia che li possa adottare
Quello che più mi emoziona è pensare che quel bambino che, oggi aiuterà la sua mamma a trovargli la giusta collocazione, un giorno lontano, guardandoli, sorriderà... Solo allora potrò essere orgogliosa e soddisfatta del mio lavoro perché, nel mio piccolo, avrò contribuito a costruire un ricordo.









.
Il set della Woodland collection fatto e finito 😉 che comprende i 5 addobbi delle foto dentro la loro custodia, lo potete acquistare scrivendomi un email


Alla prossima
Un abbraccio
Laura

sabato 1 dicembre 2018

December


🎄Hello December🎄
You are 
the last one
so be the best
one

💖 Laura 💖

mercoledì 31 ottobre 2018

Viaggiando: Halloween house tour (U.S.A)

Ciao ragazze, sono felicissima che il progetto gratuito che ho postato  ieri, dove potete trovare il cartamodello e le spiegazioni passo passo per creare Harvest Angel, vi sia piaciuto tanto, se nel caso ve lo foste perso basta che clicchiate qui.

In Italia fino ad un po' di anni fa la festa di Halloween non era vista di buon occhio, spesso veniva criticata e snobbata dai più perchè non facente parte della nostra tradizione.



Ultimamente, per mia grande gioia, sta prendendo piede.
Finalmente una festa per i bambini
Che se ne dica il 31ottobre, finalmente, le piazze, anche le più piccole, all'imbrunire, si affollano di bimbi che STANNO ASSIEME IN GRUPPO...GIOCANO CORRONO E COMUNICANO TRA DI LORO 
e lo fanno in un periodo di tempo che non è nè la ricreazione scolastica nè il cambio di abiti in uno spogliatoio sportivo.
Non sottovalutiamo nemmeno il fatto che i negozianti, almeno da noi, preparano i sacchettini da regalare, offrono patatine o piccoli tranci di pizza e nei quartieri le persone (che magari non abbiamo mai visto) ci aprono le porte della loro case e donano a questi piccoli o grandi mostriciattoli biscotti, dolci e caramelle prese appositamente...


Trovo che tutto questo sia F A N T A S T I C O


E non ditemi che noi abbiamo il Carnevale!
 Il più delle volte fa un freddo becco,le mie  si tirano i coriandoli nel momento in cui non le guardo (unica gioia per loro e trovatemi una mamma che li ama), devono stare fermi ore a guardare i carri allegorici e NON POSSONO NEMMENO FARE SCHERZI A CHI PASSA SENNO' POTREBBERO ROVINARE LE MASCHERE...non ricevono nulla gratis se entrano in un locale e io mi faccio il mutuo per comprare una frittella ;-)
no..non è cosa....






Viviamo in un'epoca dove la condivisione e la comunicazione sono prettamente virtuali, i ragazzini non hanno mai tempo per nulla, dove si crede che basti andare a scuola o a fare sport per socializzare... Io non la penso così
I ragazzi hanno bisogno di stare assieme, di fare gruppo, di correre giocare..senza barriere e noi grandi di poter dare, parlare e aprire la porta della nostra casa anche agli altri (come si faceva quando eravamo piccoli)
 Ecco! 
Questo è uno dei motivi per il quale amo questa festa:

per due orette circa nell'aria aleggia la magia

Halloween versus Carnevale...
Halloween per me stravince!!!!


Naturalmente è solo un mio pensiero e se ne avete voglia ditemi cosa ne pensate voi!







Il mese scorso ero in America ed ho potuto ammirare come vengono decorati i giardini, le case, le vetrine dei negozi e le entrate dei market, oltre ad aver visto le farms e  i campi pien zeppi  di pumpkins



Vi lascio alle foto che ho fatto durante il nostro viaggio
La maggior parte sono state fatte ad Arlington ad una manciata di km da Washington  e nel quartiere di Brooklyn a NYC




Ora vi lascio, Ci dobbiamo travestire per...
Trick or treat!
Alla prossima
Laura

martedì 30 ottobre 2018

Diy: Harvest angel {steps and patterns}

Buongiorno ragazze! Chiedo venia per queste quasi due settimane di quasi silenzio, ma come sapete eravamo negli Stati Uniti per una decina di giorni.
Il rientro è stato alquanto drammatico, vuoi per il jet leg, per le lavatrici, la casa da sistemare, il cambio degli armadi, la depressione da ritorno, il compleanno della Vale, alcuni ordini da evadere...
Riprendere il ritmo si sa non è mai così semplice.
Quindi per farmi perdonare oggi ho una bella sorpresa per tutte voi

Tirate fuori la macchina da cucire e preparatevi a realizzare questo strepitoso progetto che io
A D O R O 
Un bellissimo angelo in stile Primitive d'appendere nella vostra casa durante il periodo autunnale, che a quanto pare quest'anno non vuole arrivare.
Per chi mi segue sa che questo progetto lo avevo realizzato un po' di anni fa per la rivista, sempre gratuita Impronte Creative.
Ma ho voluto riproporlo anche nel mio blog !




Progetto di cucito creativo

Harvest Angel


 L'angelo finito misura 30 cm



Materiale
-Tessuto di lino garzato (corpo,fascia per la testa ed ali)
-Tessuto di cotone fantasia(camicia)
-Tessuto di cotone panna (gonna)
-Tessuto di cotone nero (corvo)
-Tessuto di panno lenci arancione e verde (zucca e ortaggi)
-Fil di ferro rusty (picciolo della zucca)
- Filo elastico e filo da ricamo marrone
-Un supporto di legno grezzo
-Caffè o te e sale grosso da cucina (per invecchiare i tessuti)
-Colla a caldo
-Imbottitura sintetica






Procedimento

Questo progetto è in stile primitive e come tale i tessuti dovranno essere invecchiati e sfilacciati.

Invecchiamento tessuti

Fate bollire dell'acqua ed aggiungete del caffè (sia di moka che liofilizzato), oppure del te e del sale grosso da cucina. Immergete i vostri tessuti, meglio se appallottolati e lasciateli bollire per almeno 5 minuti. Tirateli fuori e strizzateli leggermente. Accendete il forno a 180 gradi, mettete nella teglia la carta forno,ed appoggiateci sopra i tessuti. Lasciateli all'interno 10 minuti (meglio restare nei paraggi e controllare di tanto in tanto), tirateli fuori ed apriteli stendendoli, senza pero' stirarli con le mani, devono restare sempre stropicciati. Una volta asciutti tirateli fuori. Per il panno lenci usate lo stesso procedimento ( prima d'iniziare ad invecchiarlo tagliatevi tutte le sagome lasciando almenno 3 cm di margine), ma alzando la temperatura del forno. Essendo sintetico non prende colore facilmente quindi dovremo, come dire, farlo “bruciacchiare”. Anche per questo tessuto dovete stare molto attente controllando di tanto in tanto. Quando il tessuto si è imbrunito e bruciacchiato sui bordi significa che è pronto.

Corpo e braccia
Disegnate la sagoma del corpo e delle braccia sul tessuto, piegato a metà e con la parte dritta rivolta verso l'interno (fig. A)
Per il corpo cucite lungo tutto il disegno. Tagliate la sagoma e praticate un taglio al centro (v. schema) per rigirare il lavoro. Rigirate, imbottite e cucite a mano l'apertura (fig C). Per le braccia cucite lungo il perimetro lasciando aperta la parte indicata nel cartamodello. Tagliate, rigirate ed imbottite (fig B )
Inserite all'interno del braccio il tessuto in eccesso e cucire le braccia al corpo (fig D)







Maglia
Il modello della maglia è diviso a metà, disegnate quindi, su di un foglio, la sagoma intera e riportatela sul tessuto, piegato a metà con la parte dritta rivolta verso l'interno. Cucite lungo il disegno, lasciando aperte le parti indicate sul cartamodello. Tagliate e rigirate.
Fate indossare la maglia alla bambola. Fate una filza, con il filo elastico lungo lo scollo, arricciate e fate un nodino sulla parte posteriore. Tagliate l'elastico in eccesso.


Gonna
Tagliate un rettangolo di tessuto che misura 13 cm x 45 cm. Piegatelo a metà, con la parte dritta rivolta verso l'interno, cucite il lato corto. Rigirate. Con il filo elastico fate una filza sull'orlo superiore, fate indossare la gonna alla bambola. Inserite la maglia al suo interno. Arricciate la gonna e tirate fuori la maglia, giusto un po'. Fate un nodo e tagliate l'elastico in eccesso-

Fazzoletto
Disegnate la sagoma del fazzoletto sul panno lenci. Piegatelo a fisarmonica, e allacciatelo al collo della bambola.





Ali
Tagliate una fascia di tessuto (la stessa usata per il corpo) che misura 8 cm 20.
Piegate i lati verso la parte centrale (fig 1) Fermate i lati con del nastro o filo doppio ed arricciate (fig 2, 3).
Incollate, con la colla a caldo le ali sul retro della bambola.



Copricapo
Tagliate una fascia di tessuto larga 6 cm x 50 (lo stesso usato per il corpo) per realizzare il copricapo. Attorcigliate il tessuto sulla testa e su se stesso ed incollarlo sulla testa. Sfilacciarlo ai lati del viso.



Zucca
Disegnate le sagome, del cerchio sul tessuto di panno lenci arancione e le foglie su quello verde. Con il filo doppio fate una filza lungo il perimetro del cerchio (figA). Tirate ed arricciate, lasciando un'apertura sufficiente per inserire l'imbottitura. Imbottite , arricciate e chiudete (figB). Tagliate le foglie ed incollatele al centro della zucca (fig D). Con il filo da ricamo marrone (preso a 6 fili) realizzate i vari spicchi facendo passare l'ago sempre dal centro. Incollate le foglie. Sagomate il fil di ferro facendolo girare su di una matita, toglietelo e sistemate la spirale a vostro piacimento. Infilate il “picciolo” al centro della zucca (fig E).




Carota e cavolo
Disegnate la sagoma della carota, tagliatela, piegatela a metà e cucite il lato (non serve girarla). Aprite ed imbottite leggermente. Con il filo fate una filza lungo il bordo superiore e arricciate (fig. B C D). Tagliate il filo in eccesso. Incollate le foglie. Per il cavolo, piegate a metà la sagoma e rigiratela su se stessa, usando lo stesso procedimento che si usa per realizzare le rose.



Uccello
Disegnate la sagoma sul tessuto, piegato a metà con la parte dritta rivolta verso l'interno. Cucite lungo tutto il disegno, praticate un'apertura sul corpo(v. Cartamodello) per rigirare. Rigirate il lavoro, imbottite e stirate per appiattire. Tagliate un triangolo di panno lenci arancione, che abbia le stesse misure del becco e cucitelo. Cucite l'apertura .



Assemblaggio
Incollate la bambola e l'uccello al supporto, cucite sulla mano la zucca, piegate l'altro braccio inserendo al suo interno la carota ed incollate. Incollate sopra i due cavoli. Aggiungete sul retro del supporto un gancio per appenderlo.


Qui trovate i cartamodelli da stampare su foglio A4







Ragazze spero che questo progetto vi sia piaciuto!
Ricordate di taggarmi @lauracountrystyle sia nella mia pagina di facebook che instagram in modo da poter condividere i vostri lavori!
Alla prossima!
Un abbraccio Laura

venerdì 5 ottobre 2018

Diy: Country village

Tempo fa mi era stato commissionato, da una mia cara signora, un quadretto con le applicazioni naif tratte dal libro (ormai sold out) Fall in love








I colori scelti, come potete vedere , sono sui toni naturali : una collezione di tessuti, questa, che mi piace tantissimo e con la quale ho lavorato spesso negli ultimi periodi.
Per la base, invece, ho utilizzato il mio classico lino naturale grezzo
 Ho inserito poi tutto all'interno di una cornice ikea.

Il risultato finale è davvero bellissimo e chic




Se anche a voi piacciono questi quadretti con la stoffa, tempo fa avevo scritto un post con tutte le spiegazioni dettagliate per poterli realizzare.
Il post in questione è questo
per imparare a fare le applicazioni, invece vi rimando a questo post







Non vi resta che procurarvi:

  • Una cornice (anche di recupero)
  • Lino naturale per la base
  • Scampoli di tessuto
  • Filo che contrasta con il tessuto
  • Carta termo adesiva
  • Macchina da cucire
  • Colla a caldo


e seguire i tutorial
che vi ho elencato





Buon lavoro
Enjoy
Laura

giovedì 4 ottobre 2018

Enjoy New York city




Good morning from the America
Siamo a NY
Ancora fatico a crederci
Il fuso orario si fa sentire e mi sveglio troppo presto
Fuori è buio, ma la città non dorme mai
Ho bevuto il mio caffè americano, quello dei film, seduta sul mio letto davanti ad una vista mozzafiato.
Mi sto perdutamente innamorando di questa città!
Se ne avrete voglia, se sarete curiose di vedere NY, è non solo (visiteremo anche... sorpresa 😁) , attraverso i miei occhi andate sul mio profilo Instagram e seguite le mie STORIES. Non ci sarò io e nemmeno la mia voce...è una promessa!
Qui ora sono le 6,30.
Comincia a far chiaro.
Vado a vestirmi: la GRANDE MELA ci aspetta.
Enjoy
Laura



mercoledì 3 ottobre 2018

Rudolph the reindeer { corso di cucito }


Ciao Ragazze 


Sabato 20 Ottobre
dalle 9 00 alle 16 00 sarò a Trieste presso il negozio Filomania "La volpe rossa" 
per un nuovo corso di cucito creativo.
Insieme realizzeremo 

IL MITICO ED INIMITABILE SCIUPA FEMMINE
RUDOLPH






Cosa dovete portare?
Solo il vostro astuccio per il cucito (ago fili e forbici)e la vostra creatività
In negozio, nel nostro spazio creativo, Irene mette a disposizione a ciascun iscritto la macchina da cucire, il proprio spazio con il piano di lavoro e di taglio, ferro da stiro e naturalmente il Kit
Il kit comprende: il modello già tagliato e tutti i tessuti per realizzare Rudolph ( monopattino, per questioni di tempo, escluso, ma troverete lo schema e spiegazioni nella dispensa)
Lavoreremo nel laboratorio, situato nel soppalco circondate dai meravigliosi quilt, in piena tranquillità.
Per informazioni e iscrizioni al corso cliccate qui 
oppure scrivete
un  email
laura.countrystyle@gmail.com









Il cartamodello lo potete trovare nel mio etsy shop Lauracountrystyle

La dispensa, che è in formato PDF, ti verrà spedita TRAMITE MAIL. Tu dovrai solo scaricare il file e salvarlo sul tuo pc.
La dispensa è in lingua italiana/ inglese e comprende:
-ABC nozioni generali del cucito
-Lista dei materiali
-Spiegazioni dettagliate, con schemi, di tutti i passaggi
- tags
-Cartamodelli in scala 1:1 pronti per essere stampati





Enjoy

Laura