domenica 5 aprile 2020

Domenica

Buona domenica delle Palme!
Solo cose belle e positività in questa assolata, tiepida giornata di inizio Aprile
Laura

sabato 4 aprile 2020

Oggi cucino io: Torta di mele

Torta di mele appena sfornata!
Non credo arriverà a domani mattina, sicuramente verrà spazzolata a merenda 😅
*
Ricetta facile e veloce senza burro e poco zucchero
3/4mele
Cannella
Scorza edibile di limone e arancio (tagliate le mele e lasciate marinare con cannella e scorzette)
2uova intere
100gr di farina bianca
100gr di farina integrale
Lievito
60gr di zucchero
50ml di olio di arachidi
Sbattere le uova con lo zucchero, incorporare la farina con il lievito e infine l'olio. Aggiungere le mele al composto e mettere il tutto sulla teglia per dolci. Infornare per 40minuti a 180*
Facilissima 😊
Alla prossima
Laura

venerdì 3 aprile 2020

Oggi cucino io : Torta allo yogurt


Immagino, considerando che lievito e farina ormai siano diventati merce rara, che anche nelle vostre case si sfornino dolci come se non ci fosse un domani!
Diciamo che, se  anche prima della quarantena  era nostra buona abitudine prepare torte e muffins per colazione e merenda, ora la produzione è aumentata,
vuoi un po' per passare il tempo, vuoi per nutrire la mia affamata famiglia😉!
.
Questa nello specifico è la classica torta allo yogurt, quella dei vasetti per intenderci. Quindi se avete gli yogurt mono la ricetta è semplicissima :1vaso di yogurt, 2vasi di zucchero, 3vasi di farina, 1/2vaso di olio ed infine 1bustina di lievito, 2uova.
Ma se avete I vasi di kg, come la sottoscritta, tutto diventa più complicato😒. Ho cercato in rete, ma non ho trovato nulla(so che ci sarà la ricetta da qualche parte, ma non l'ho proprio scovata) , quindi mi sono dovuta ingegnare e queste sono le dosi che ho usato
125gr di yogurt, 200gr di farina, 100gr di zucchero (ma solo perché è meglio non eccedere) 60gr di olio, 1bustina di lievito e 2uova 40minuti in forno a 180*
Perché la torta venga alta, ultimamente sto usando una tortiera di 18cm di diametro!
.
{Ci sono poche cose così piacevoli come fare un picnic in perfetta rilassatezza}
(William S.M. )
E lo faremo! Tutti lo faremo se #iorestoacasa
Un giorno, si spera non troppo lontano!
.
So già dove andremo! Come sempre troveremo il Mondo, ma questa volta sarà bellissimo!
Avete un posto speciale per le vostre scampagnate dove, magari andrete a festeggiare con le persone più care la fine di tutto questo?
Alla prossima
Laura





mercoledì 1 aprile 2020

Fiori


Buongiorno amiche
Da quando è iniziata la quarantena, purtroppo, una delle cose che non sono più riuscita a comprare sono i fiori freschi!
Quanto mi manca non averli in casa, davano sempre quel tocco di primavera, rallegrando anche le giornate più buie!
Nel mio giardino non ci sono fiori da raccogliere e quelli di campo sono irraggiungibili con il decreto legge!
Ma pare che l'unica nostra piantina di ciclamino, sopravvissuta, abbia percepito la mia malinconia!
Eccola, anche se con le foglie un po' rosicchiate da qualche bruco goloso, regalarci degli incantevoli fiori!
Grazie!
.
Spunta in giardino il primo fiore, solitario, coraggioso, sospende il tempo e colora l’aria.
(Fabrizio Caramagna)


Miss Lambkin è uno dei tanti progetti che potete trovare nel mio LIBRO DI CUCITO CREATIVO "SPRING IS IN THE AIR"
Viene spedito tramite posta elettronica in due file Pdf
Risparmi sulle spedizioni e i tempi di consegna!
Clicca nel mio negozio Etsy Laura countrystyle il link diretto lo trovi nella colonna destra

Alla prossima
Laura

martedì 31 marzo 2020

Marzo




Ecco il mio mese di marzo, la mia quarantena!
L'ho riassunto in 9 foto che raccontano come in realtà lo stare a casa, può essere affrontato e vissuto con serenità!
Non l'ho mai detto(o forse si 🤔) ma la quarantena, qui, è iniziata il 25 febbraio(solo due sporadiche uscite la prima settimana per la spesa) !
Sono esattamente 36 giorni di clausura😔
Sono stati lunghi, tediosi, incazzati, pieni di paura, assillanti, antipatici, senza regole!
Poi una mattina mi sono svegliata e ho preso coscienza della situazione!
Mi sono detta
"Laura, decidi su come vuoi passare i prossimi giorni! Vuoi vivere o morire?!"
Naturalmente ho scelto la vita 😊!
Ho iniziato ad imporre una routine, a prefissare degli obiettivi e a fare tutto quello che mi piace!
.
Sapete quella mattina ho capito che in fondo mi è stato regalato del tempo e che dovevo assolutamente sfruttarlo! .  Come dico sempre alle mie girls "La vita è troppo breve ( anche se muori a 100anni) per sprecarne anche un solo minuto!" Cerchiamo il bello anche dove pensiamo non possa esistere!
Ve lo assicuro, che se si vuole, lo si trova, perché, per natura, solo nei momenti difficili l'uomo singegna! .
Un abbraccio grande!
Laura

venerdì 27 marzo 2020

Il galletto #iorestoacasaecreo



Buon pomeriggio ragazze!
Che dire se non che sono ENTUSIASTA e FOLLEMENTE INNAMORATA di questo galletto! Chi ha seguito le stories di Instagram di ieri, mi ha vista impegnata in questo piccolo progetto firmato Tone Finnangher ( sempre nella stories ho fatto anche un piccolo tutorial😉). Il pattern lo potete trovare in uno dei suoi primi libri "Idee in stoffa per la casa".
.
Il problema per questo progetto non è stato tanto la realizzazione, ma reperire il materiale per l'assemblaggio finale. In pratica mi mancava la spugna per fioristi e del muschio (che ce l'ho tra le cose di Natale, sarebbe stato pure perfetto, ma il solo pensiero di smontare mezza cantina e  rovistare tra le scatole mi ha fatto desistere). Visto che non possiamo uscire mi sono ingegnata e quindi ho recuperato un vasetto ikea che fungeva da porta penne, al posto della spugna ho messo un pezzo di polistirolo che ho trovato sull'imballaggio delle cartucce della stampante, infine al posto del muschio ho utilizzato( 😂😂😂😂 mi vien da ridere solo a dirlo) la retina bianca che conteneva la terra dell'albero di Natale! Della serie non si butta via niente!!!!
Ho montato tutto e per dare un tocco in più ho aggiunto un pezzetto di edera fresca!
.
E niente ora vado a sistemare la cucina, e nel frattempo penso al prossimo progetto!
Vi ho trasmesso un po' di voglia di fare, di entusiasmo, di positività? Spero tanto di si😉! .
#iorestoacasaecreo
.
Buon pomeriggio creativo a tutte!!!!!
Laura

martedì 24 marzo 2020

lunedì 23 marzo 2020

Forza Mondo 🌈andràtuttobene 🌈


#forzaitalia 💚🤍♥️
#forzamondo 🌎
 #andràtuttobene 🌈

Quando ho letto questo post nella pagina Facebook di una mia amica non ho potuto non fare il copia incolla, così tutti voi  possiate leggerlo




Le mamme ricorderanno per sempre il febbraio del 2020.
L'anno in cui il virus con la corona volle rimanere per un attimo l'unico re.
Si iniziò con una settimana di scuola chiusa.
Bambini in affanno per il gioco da scegliere, adolescenti in adorazione del virus.
Genitori fiduciosi.
Le settimane divennero due e successivamente tre.
I bambini iniziavano a chiedere di tornare a scuola, gli adolescenti si preoccupavano di non perdere l'anno.
Ed i genitori iniziavano a vedere morire tanti nonni.
Poi il virus, da vero re, ci tenne quasi tutti a casa.
Le mamme i papà ed i bimbi insieme.
Non per il weekend, non per la vacanza.
Ma per giocare a nascondino con la vita.
Le giornate a marzo del 2020 divennero lente.
I trucchi nel cassetto, le mani in pasta.
Marzo 2020 ci insegnò a stare di nuovo insieme a passare il tempo facendo cose semplici.
Una partita a monopoli, le carte, gli origami, i ghiaccioli.
Genitori che cercano anche di essere educatori ed insegnanti.
C'è l'ora della della fiaba, l'ora di lettura e quella dello studio.
Ma anche l'ora di ginnastica e quella di religione.
Non può mancare la pittura e il gioco libero.
I genitori diventano supereroi.
Perché il RE così li vuole.
Non devono farsi prendere dal virus, ma devono andare a lavorare e non devono farsi prendere dallo sconforto perché i bambini devono continuare a sorridere.
Ma il RE non sa che la sua corona è di carta e presto cadrà dalla testa.
Perché la case si sono chiuse lasciando aperti i cuori.
Perché l'Italia è il bel paese e il coraggio degli italiani è grande.
Allora formiamo noi una corona grande 300.000 km.
Stringiamoci in un abbraccio virtuale e proteggiamoci l'uno con l'altro.
Dipingiamo l'arcobaleno con i nostri bambini, inforniamo ancora una torta.
Tornerà tutto come prima, ma ora abbassiamo la testa di fronte al nostro nuovo Re, aspettiamo che chi è più forte di noi lo possa sconfiggere.
Oggi possiamo aiutare gli angeli in trincea raccontando ancora una fiaba ai nostri bambini, videochiamando i nostri genitori, cucinando le tagliatelle in casa nostra, facendo una promessa silenziosa agli insegnati dei nostri figli.
Bravi come loro non saremo, ma ci proviamo.
Proviamo a vivere questo momento come una possibilità di dimostrare al mondo che il RE cattivo con la corona non vincerà, perché il nostro cuore è più grande e forte.